Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Clima e protezione del suolo, il ruolo delle comunità locali

Clima e protezione del suolo, il ruolo delle comunità locali

(ANSA) - BOLZANO, 30 SET - "È importante adottare misure concrete per la protezione del suolo in tempi in cui le risorse non possono essere consumate e utilizzate come in passato". Lo ha detto il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, intervenendo alla conferenza internazionale di esperti, alla Kolpinghaus di Bolzano, hanno affrontato le prospettive regionali ed europee sull'uso del territorio.
    L'evento è stato organizzato dall'Agenzia provinciale per l'ambiente e la tutela del clima, in collaborazione con l'Alleanza europea per la terra e il suolo (Elsa) in occasione dei 20 anni dell'Alleanza.
    L'assessore provinciale all'ambiente, Giuliano Vettorato, ha ricordato che la Provincia di Bolzano è uno dei membri fondatori dell'Alleanza per il suolo delle città e dei Comuni europei, istituita a Bolzano nel 2000. "Tornare a Bolzano dopo 22 anni ci rende consapevoli di quanto fossero visionari i fondatori della Soil & Land Alliance, ma anche di quanto siamo ancora lontani da un approccio veramente sostenibile a questa risorsa che, insieme all'acqua e all'aria, è uno degli elementi fondamentali della vita sul nostro pianeta", ha aggiunto Vettorato.
    Il presidente dell'Alleanza europea per la terra e il suolo, Christian Steiner, ha affrontato il tema dell'interazione tra cambiamento climatico e protezione del suolo. "Le condizioni climatiche estreme - ha detto - stanno mettendo sempre più a dura prova i terreni. Per questo motivo, è necessario promuovere metodi di coltivazione delicati per il suolo e che ne favoriscano la vita, come la semina per tutto l'anno, la rotazione delle colture, la prevenzione della compattazione del suolo, che rendano i terreni più resistenti".
    Fra gli intervenuti, anche l'assessora provinciale allo sviluppo del territorio, Maria Hochgruber Kuenzer, che ha ricordato la legge provinciale per lo sviluppo territoriale e il paesaggio, entrata in vigore nel 2020: "Si tratta - ha detto - dello strumento di indirizzo centrale per la definizione del paesaggio naturale e costruito in Alto Adige, e in questo contesto svolge un ruolo importante anche per quanto riguarda le questioni relative all'uso del territorio e alla tutela del suolo".
    Della situazione della città di Bolzano ha parlato il sindaco, Renzo Caramaschi, sottolineando che il capoluogo "è densamente popolato ed il suolo è estremamente prezioso. Il comune ha aggiunto Caramaschi - ha adottato un innovativo piano verde. In esso è previsto un anello di 33 chilometri intorno alla città, che collega tutte le passeggiate e mira a valorizzare gli spazi verdi esistenti. L'attività edilizia della città, invece, si concentrerà nell'area della stazione ferroviaria: qui sono disponibili 42 ettari di terreno da riqualificare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie