F1: le libere dicono Mercedes, Leclerc sorride in Spagna

Terzo tempo per la Ferrari dietro Hamilton e Bottas, 8/o Sainz

Charles Leclerc tallona le Mercedes al termine delle prime due sessioni di prove libere al Montmelò, un segnale più che incoraggiante per le Ferrari che nel Gp di Spagna vogliono far dimenticare il mezzo passo indietro compiuto in Portogallo. I tempi del venerdì possono essere specchietti per le allodole - le Red Bull hanno chiuso con il nono e decimo tempo - ma per la Rossa sembrano confermare una crescita che la mette un mezzo gradino più su delle rivali più recenti, come le McLaren, che peraltro dopo aver brillato la mattina sembrano essersi nascoste nella sessione pomeridiana. A stampare il miglior tempo è il solito Lewis Hamilton, in 1'18"170 con le gomme più morbide, davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas, staccato di 139 millesimi e che era il più veloce nella Fp1. Bilanciate e veloci, le W12 sembrano in grado di tenere testa alle aspirazioni di Verstappen in chiave qualifica, dove il britannico punta al fatidico traguardo delle cento pole position, mancato una settimana fa, ma anche in gara avendo mostrato un passo decisamente superiore alla concorrenza. Sorride Leclerc, molto veloce con le soft e promettente con le gomme medie, mentre Carlos Sainz chiude con l'ottavo tempo, preceduto con mezzo secondo di distacco dal leader.

 "E' stata un'ottima giornata, un venerdì pulito. Ho cambiato un po' il mio approccio rispetto a Portimao, cercando di progredire passo dopo passo, e sto guidando molto meglio. Mi trovo anche meglio con la macchina".  Così il pilota della Ferrari, Charles Leclerc, a Sky Sport, al termine delle qualifiche del venerdì.
    "Sappiamo dove migliorare e dobbiamo farlo, perché le qualifiche saranno veramente determinanti. Spero proprio di continuare a costruire un buon weekend dopo una buona partenza nella giornata odierna", ha proseguito il monegasco. "La giornata è stata incoraggiante - le parole di Carlos Sainz -, sia io sia Charles siamo molto contenti". "Nel pomeriggio da parte mia abbiamo perso un po' il bilanciamento - ha concluso lo spagnolo -, abbiamo faticato un po'. Charles invece ha fatto addirittura il miglior tempo nell'ultimo settore. Dobbiamo continuare a lavorare e speriamo di fare una buona qualifica domani".  
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie