ANSAcom
  • Terna, un premio fotografico per la bellezza dell'energia
ANSAcom

Terna, un premio fotografico per la bellezza dell'energia

Driving energy 2022 mostra a Palazzo delle esposizioni

ANSAcom
Arriva un concorso fotografico per raccontare la grande bellezza dentro al mondo dell'energia. Terna ha presentato il “Premio Driving Energy 2022 – Fotografia Contemporanea”, che ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, e culminerà in una mostra a novembre a Palazzo delle Esposizioni, a Roma, e in un libro. L'obiettivo indicato dal curatore Marco Delogu è "costruire negli anni un capitolo importante della fotografia in Italia”, un premio che rappresenti un punto di svolta nella carriera dei vincitori.
Il tema della prima edizione è “Cameras on Driving Energy". "Il nostro compito è accompagnare il Paese nella transizione energetica. Lo facciamo con grandissima passione, con grandi sforzi e investimenti e vogliamo valorizzare la centralità dell'energia nel presente e nel futuro del Paese, anche in senso artistico. Far capire come dentro questo che è un elemento apparentemente tecnico, quello dell'energia, c'è una grande bellezza", racconta l’amministratore delegato di Terna, Stefano Donnarumma, alla presentazione del premio all'auditorium Parco della Musica.
Saranno cinque i vincitori del concorso nelle categorie: Senior, che si aggiudicherà un premio di 15.000 euro, Giovane, con un premio di 5.000 euro, e tre Menzioni Speciali, con premi di 2.000 euro. La giuria è composta da Salvatore Settis, Lorenza Bravetta, Elisa Medde, Emanuele Trevi e Massimiliano Paolucci. A loro si unirà una sesta personalità che verrà svelata il 30 maggio. I sei giurati saranno supportati, oltre che dal curatore, anche dal comitato di presidenza del premio, composto da Valentina Bosetti e Stefano Donnarumma, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Terna. Alla mostra di Roma potranno seguire, inoltre, altre esposizioni itineranti.
"Il Premio Driving Energy 2022, per Terna, significa tornare a fare cultura, a beneficio del Paese. Parla dei nostri valori, coraggio, lealtà e inclusione", commenta Valentina Bosetti.
“Creare e condividere valore culturale e sociale è un elemento centrale della nostra missione: con il Premio Driving Energy 2022 vogliamo quindi dare un ulteriore contributo alla crescita dei territori e delle comunità in cui operiamo, facendo emergere nuovi talenti dell’arte fotografica e generando nuove opportunità in una disciplina che, per sua natura, si presta a un approccio trasversale e inclusivo”, dichiara Stefano Donnarumma.
“Questo premio nasce all’insegna di un’affinità, che definirei genetica, tra l’arte fotografica e la trasmissione dell’energia. Figlie della stessa rivoluzione industriale, sono state fondamentali per la nascita e l’evoluzione del mondo di oggi", afferma Marco Delogu. "La fotografia è la madre di tutti i linguaggi contemporanei che si fondano sulla riproducibilità tecnica. La trasmissione dell’energia elettrica è, in ogni settore delle nostre vite, la madre delle soluzioni tecnologiche su cui si fonda la contemporaneità. Per questo - continua Delogu - il dialogo tra Terna e l’arte fotografica è iniziato in modo naturale e abbiamo voluto che culminasse in questo Premio, che ha anche l’obiettivo di costruire negli anni un capitolo importante della fotografia in Italia”.

In collaborazione con:
TERNA

Archiviato in


Modifica consenso Cookie