Politica
  1. ANSA.it
  2. Politica
  3. Dl Aiuti: Camera conferma fiducia, 410 sì. Conte: 'Sì a Montecitorio, al Senato vedremo'

Dl Aiuti: Camera conferma fiducia, 410 sì. Conte: 'Sì a Montecitorio, al Senato vedremo'

M5s in Aula: 'La votiamo ma aspettiamo risposte'

La Camera conferma la fiducia al governo sul decreto leghe Aiuti con 410 voti a favore, 49 contrari ed un astenuto. L'Assemblea di Montecitorio passa ora all'esame degli ordini del giorno al testo: questa fase andrà avanti fino a tarda notte. Domani il voto finale.

 

Il passaggio del provvedimento a Montecitorio dovrebbe procedere liscio dopo le fibrillazioni degli ultimi giorni e il faccia a faccia di ieri del leader di M5s Giuseppe Conte con il premier Mario Draghi. "Diamo la fiducia oggi a questo governo - ha detto in Aula il depoutato M5s Luigi Gallo - ma attendiamo delle risposte: ci aspettiamo misure a lungo termine che consentano ai cittadini di superare un momento di crisi così lungo, la conferma del reddito di cittadinanza senza se e senza ma, il salario minimo, il superbonus e lo stop alla speculazione sul prezzo del gas".

"Ok la fiducia al Governo, vogliamo collaborare: Voteremo la fiducia alla Camera, al Senato vedremo", ha detto oggi Giuseppe Conte, parlando del decreto. I pentastellati potrebbero decidere di astenersi sul provvedimento, al Senato potrebbero uscire dall'Aula al momento di esprimersi sul testo.


"Io sono per fare, per quanto ci riguarda, un appello alla stabilità e un appello al fatto che il nostro Paese in questo momento ha bisogno di un governo solido, stabile e con una maggioranza coesa che riesca a trovare le intese che sono necessarie". Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta rispondendo ai giornalisti a Bisceglie, a margine di Digithon, che gli chiedevano se il governo sia a rischio.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie