Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: rinnovato allarme arancione per nubifragi per 24 ore

A Shanghai e nello Zhejiang attese piogge fino a 350 mm

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 25 LUG - L'osservatorio nazionale cinese ha esteso ad oggi l'allarme arancione, il secondo più grave dopo il rosso, per possibili nubifragi in molte aree del Paese, richiedendo l'implementazione di misure precauzionali.
    Dalle 20 di oggi alla stessa ora di domani sono infatti previsti forti piogge e temporali in alcune zone di Shanghai, dello Zhejiang, dello Jiangsu, dell'Anhui, della Mongolia Interna, di Jilin, dell'Heilongjiang, dell'Hainan, dello Yunnan, di Taiwan, del Qinghai e del Gansu.
    Parti di Shanghai e dello Zhejiang saranno interessate da nubifragi con pioggia fino a 350 mm. Per alcune aree le precipitazioni orarie potrebbero superare gli 80 mm, accompagnate da temporali, burrasche e grandine.
    L'osservatorio nazionale ha consigliato alle autorità locali di rimanere all'erta per possibili alluvioni, frane e smottamenti e ha raccomandato l'interruzione delle operazioni all'aperto nelle aree pericolose.
    La Cina ha un sistema di allerta meteo a quattro livelli di colore, nel quale il rosso rappresenta l'allarme più grave, seguito da arancione, giallo e blu. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie