Snam firma contratto con Covivio per nuova sede a Milano

Dal 2024 edificio affiancherà presenza a San Donato Milanese

(ANSA) - MILANO, 05 MAG - Snam ha firmato con Covivio un contratto di compravendita per l'acquisto di un edificio di futura realizzazione a Milano che, a partire dal primo trimestre del 2024, diventerà la sede centrale della società, affiancando lo storico presidio di San Donato Milanese. Il nuovo edificio, che sarà realizzato da Covivio all'interno del distretto "Symbiosis" secondo i criteri di sostenibilità dell'iniziativa europea Sharing Cities, è stato progettato mettendo al centro le persone e le modalità di lavoro del futuro e sarà integrato con la città e con il verde, contribuendo alla rigenerazione urbana dell'area a Sud di Porta Romana.
    Il nuovo immobile sorgerà tra via Condino e via Vezza d'Oglio nell'ambito del distretto Symbiosis, in cui hanno già trovato altre sede aziende. Sviluppato da Covivio, Symbiosis è un progetto di rigenerazione urbana innovativo e sostenibile a emissioni locali zero e con energia prodotta principalmente da fonti rinnovabili. Progettato da Piuarch - studio milanese da sempre attento ai valori di qualità ambientale e della sostenibilità energetica, sociale e paesaggistica - l'edificio avrà una superficie di circa 19.000 metri quadrati, e sarà composto da tre volumi sovrapposti suddivisi in 14 piani.
    La scelta di realizzare un nuovo headquarter si prefigge due obiettivi: da un lato, ottimizzare la presenza immobiliare di Snam sul territorio, cresciuta nel tempo insieme allo sviluppo dell'azienda e oggi distribuita in cinque sedi differenti tra San Donato Milanese e Milano che ospitano circa 1.000 persone; dall'altro, creare uno spazio moderno, sempre più coerente con il nuovo modo di lavorare, più flessibile e aperto alla socialità. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



        Modifica consenso Cookie