Economia

Banca Progetto: nel semestre raddoppia utile a 23 milioni

Finanziamenti a Pmi e famiglie per 1,2 miliardi di euro

(ANSA) - MILANO, 02 AGO - Banca Progetto, la banca digitale specializzata in servizi per le piccole e medie imprese italiane e per la clientela privata, chiude il primo semestre dell'anno con un utile ante imposte di 23 milioni, quasi raddoppiato rispetto al risultato lordo dell'intero 2020. La Banca, nonostante la pandemia, continua a garantire liquidità alle piccole e medie imprese e alle famiglie, con complessivi 1,2 miliardi di euro di finanziamenti.
    L'indice di solidità patrimoniale (Common Equity Tier I ratio) a fine semestre è pari al 20%, in ulteriore miglioramento rispetto al 19,4% di fine 2020. L'indice di efficienza operativa, misurata dal cost/income ratio, è pari al 41% con un significativo miglioramento rispetto al 63% dell'intero 2020.
    Nel dettaglio, i finanziamenti alle Pmi nel primo semestre dell'anno sono pari a 1,1 miliardi, raggiungendo in sei mesi lo stesso livello di erogazioni di tutto il 2020. Per quanto riguarda la clientela retail, i finanziamenti erogati con la cessione del quinto, nei primi sei mesi dell'anno sono stati pari a 108 milioni.
    "Siamo davvero soddisfatti di questi risultati che fanno di Banca Progetto un importante attore del mercato a supporto del nostro tessuto di eccellenza di Pmi del Paese", afferma Paolo Fiorentino, amministratore delegato di Banca Progetto. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        BANCA IFIS



        Modifica consenso Cookie