Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Teatro
  4. Carlo Felice chiama i giovani, rispondono in 1500

Carlo Felice chiama i giovani, rispondono in 1500

Partito progetto 'Giovani all'Opera', gratis con contributo Iren

(ANSA) - GENOVA, 29 GEN - Fra il pubblico che al Carlo Felice ha assistito alla prima del dittico formato da "La serva padrona" di Pergolesi e "Trouble in Tahiti" di Bernstein, c'era un folto gruppo di giovani. E' la prima risposta, assai positiva, alla iniziativa "Studenti all'Opera", che il Teatro Carlo Felice di Genova promuove con il supporto di Iren, con l'obiettivo di garantire agli studenti di ogni ordine e grado la possibilità di accedere agli spettacoli in cartellone, abbonandosi gratuitamente per una intera stagione lirica o concertistica al Teatro.
    Oltre 1500 sono state le richieste provenienti da studentesse e studenti della città di Genova in meno di una settimana; di questi oltre 900 universitari soltanto nelle prime 24 ore: "Siamo entusiasti dell'adesione al progetto manifestata dai giovani genovesi - ha dichiarato il Sovrintendente Claudio Orazi - e pronti a estendere l'iniziativa alle scuole dell'intera Liguria, grazie al prezioso supporto di Iren che ha voluto credere in un progetto destinato a restituire al teatro d'opera centralità nella vita culturale delle nuove generazioni. L'opera lirica è una delle più alte forme d'arte dal vivo, che in virtù della sua multimedialità e multidimensionalità può risultare particolarmente appetibile dal punto di vista di un giovane, cui offre prospettive estetiche emozionanti e cariche di significato. I giovani amano e desiderano conoscere meglio l'opera, la grande musica, il teatro: è nostro compito metterli in condizione di potervi accedere". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie