Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Gualtieri, "ci sarà sempre nostro sostegno alla fiera Più libri"

Gualtieri, "ci sarà sempre nostro sostegno alla fiera Più libri"

Anche Sgarbi all'apertura. Sindaco: "Valorizzeremo biblioteche"

(ANSA) - ROMA, 07 DIC - "Roma Capitale c'è sempre stata e ci sarà sempre a sostegno di questa manifestazione importante che ha accompagnato una crescita della media e piccola editoria davvero significativa, adesso siamo al 45% a valore del mercato". Lo ha detto il sindaco di Roma Capitale, Roberto Gualtieri, all'inaugurazione della Fiera della media e piccola editoria 'Più libri più liberi' alla Nuvola dell'Eur a Roma a cui sono intervenuti il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi, i presidenti dell'Aie, Ricardo Franco Levi e di Più libri più liberi Annamaria Malato, l'assessore alla Sviluppo economico della Regione Lazio, Paolo Orneli, l'amministratore delegato Eur Spa Angela Maria Cossellu e Diego Guida, presidente del Gruppo Piccoli Editori di Aie. "Una fiera che è cresciuta in questi anni per importanza, qualità e rilievo, ormai internazionale. I piccoli e medi editori rappresentano la spina dorsale della nostra industria culturale. Questa non è semplicemente una fiera, ma è un luogo di cultura e quindi di libertà. Un luogo dove si affrontano temi cruciali per la nostra cultura e civiltà, in cui si promuovono il libro e la lettura come dimensione fondamentale della nostra cittadinanza democratica. Ciascuno di noi deve tanto alle letture che lo hanno formato e noi vogliamo contribuire allo sviluppo della lettura, anche in questi passaggi tecnologici complessi" ha sottolineato il sindaco. "Per questo abbiamo deciso, nel modo in cui abbiamo impostato il Pnrr e le nostre politiche culturali e per la città, di affidare una centralità particolare alle biblioteche. Abbiamo deciso di dedicare un importante piano urbano integrato, finanziato con le risorse europee, alla valorizzazione della rete straordinaria delle nostre biblioteche: ampliarne 22, realizzarne dieci nuove.
    Promuovere in tutte le forme la lettura aiuta ad avere più domanda. Farlo per noi è decisivo e in questa fiera sono contento ci siano tanti soggetti, 500, che coraggiosamente contribuiscono alla tenuta del nostro mercato editoriale e sono la fucina da dove le idee più creative trovano la loro strada" ha spiegato. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie