Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. A Marzio Breda la 58/a edizione del Premio Estense

A Marzio Breda la 58/a edizione del Premio Estense

A Giovanna Botteri il 38/o 'Riconoscimento Gianni Granzotto'

(ANSA) - BOLOGNA, 24 SET - E' Marzio Breda - scrittore e giornalista de 'il Corriere della Sera' - il vincitore della 58/a edizione del Premio Estense, riconoscimento che, dal 1965 celebra l'eccellenza del giornalismo italiano, alimentando il confronto sui più importanti temi di attualità e la sensibilità alla responsabilità sociale d'impresa. Il verdetto è arrivato alla quinta votazione, con 23 preferenze, dopo un confronto tra la giuria tecnica presieduta da Guido Gentili e quella popolare.
    Le giurie si sono riunite, in mattinata, al Teatro Comunale 'Claudio Abbado' di Ferrara per confrontarsi sulla quartina finalista: 'Capi senza Stato. I presidenti della grande crisi italiana' edito da Marsilio, di Marzio Breda; 'La scuola ci salverà edito da Solferino, di Dacia Maraini; 'Il campo di battaglia' edito da La Nave di Teseo, di Maurizio Molinari e 'Claretta l'hitleriana' edito da Longanesi, di Mirella Serri.
    "Questa edizione - ha osservato il presidente della giuria tecnica, Gentili - si è sicuramente contraddistinta per la qualità e l'autorevolezza dei titoli finalisti, quattro punti di vista utili a comprendere e interpretare l'attualità".
    Nella sua opera, il vincitore dell'edizione 2022 del Premio Estense - che sarà insignito dell'Aquila D'Oro - ha raccontato come si è trasformato e come è destinato a mutare ancora il ruolo del presidente della Repubblica delineando una storia del Paese in cinque ritratti di figure che hanno assunto un ruolo chiave per la vita della nostra democrazia, da Francesco Cossiga a Oscar Luigi Scalfaro, da Carlo Azeglio Ciampi a Giorgio Napolitano, fino a Sergio Mattarella La giuria presieduta dal presidente della 'Fondazione Premio Estense', Gian Luigi Zaina, e composta da sette imprenditori dei territori di Bologna, Ferrara e Modena ha assegnato a Giovanna Botteri il 38/o 'Riconoscimento Gianni Granzotto. Uno stile nell'informazione' per il suo contributo all'analisi del conflitto in Ucraina e dello scenario internazionale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie