Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. Esposto calco inedito alla mostra su diamante 'Fiorentino'

Esposto calco inedito alla mostra su diamante 'Fiorentino'

Esposizione prorogata fino al 22 febbraio

(ANSA) - FIRENZE, 27 GEN - La mostra 'Il Fiorentino. Il Gran Diamante di Toscana' si arricchisce di un nuovo pezzo finora inedito: un calco in gesso della pietra preziosa rinvenuto nei depositi del Museo Archeologico Nazionale di Firenze (Direzione regionale musei della To-scana). L'esposizione, in corso a Palazzo Medici Riccardi a Firenze, dedicata ad uno dei più preziosi e rari gioielli dei Medici, il 'Gran Diamante' del Granduca di Toscana, noto anche come 'Il Fiorentino', oggi perduto, è stata prorogata fino al 22 febbraio. Il calco, facente parte del Monetiere del Museo Archeologico, in cui nel 1895 confluirono la collezione numismatica e quella glittica provenienti dalle Gallerie degli Uffizi, si spiega in una nota, è conservato in una piccola scatola in pelle da gioielliere.
    Verosimilmente in gesso patinato, il calco del diamante è accompagnato da note manoscritte, una delle quali, sul coperchio del contenitore, identifica l'oggetto come impronta del Gran Diamante di Toscana, mentre la seconda, in un biglietto a parte, riporta il peso in carati, il valore in lire e la descrizione del colore della pietra. "L'aver organizzato questa piccola mostra di ricerca, legata ad un oggetto così particolare e suggestivo - dichiarano Carlo Francini e Valentina Zucchi, curatori della mostra - ha dato la possibilità ai colleghi ricercatori di un'altra istituzione, in questo caso il Museo Archeologico Nazionale di Firenze, di ritrovare nei loro depositi questo calco straordinario e inedito de 'Il Fiorentino'". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie