Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Terra e Gusto
  4. Vino: quattro nuove etichette per la Cantina Pala

Vino: quattro nuove etichette per la Cantina Pala

Dedicate a varietà autoctone, linea firmata da Lorenzo Landi

Vermentino di Sardegna, Nuragus di Cagliari, Monica e Cannonau di Sardegna: sono dedicate alle varietà autoctone dell'Isola le quattro nuove etichette di casa Pala.
    Soprasole è il Vermentino di Sardegna, Milleluci il Nuragus di Cagliari, Oltreluna il Monica di Sardegna e Centosere il Cannonau di Sardegna. Sono i nomi scelti dalla famiglia Pala per le nuove referenze, le prime nate sotto la guida del celebre enologo Lorenzo Landi, che da oltre due anni collabora con l'azienda di Serdiana.
    La nuova collezione è frutto delle vendemmie 2020 e 2021. Le nuove etichette nascono dall' estro di Maria Jole Serreli, artista multidisciplinare di fama internazionale, tra le maggiori giovani esponenti della fiber art, corrente artistica che utilizza fibre tessili, tessuti o filati.
    Per Pala, l' artista ha dato vita a quattro opere realizzate con fili e stoffe che raccontano tradizioni, territorio e modernità della Sardegna. In Milleluci, c'è l'immagine di un padre e figlio che pescano in barca proprio quando il sole e il mare offrono un meraviglioso spettacolo di luci. In Centosere, l'eleganza del Cannonau è una veste di seta sospesa tra mille fili di cotone.
    "In Soprasole, Milleluci, Oltreluna e Centosere abbiamo dato grande personalità ed eleganza artistica ai principali vitigni della Sardegna - racconta Fabio Angius, direttore commerciale di Pala - che da sempre sono al centro della nostra produzione.
    Desideriamo che i nostri vini siano portatori nel mondo di memorie, profumi e colori della nostra incredibile isola".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie