Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Lavoro
  4. "Giri di boa", 16 ex detenuti iniziano percorso di lavoro

"Giri di boa", 16 ex detenuti iniziano percorso di lavoro

Nuoro, al via al progetto finanziato col bando "Liberi" di Aspal

(ANSA) - NUORO, 30 MAR - Si chiama "Giri di Boa" ed è un progetto finanziato con il bando "Liberi" dell'Aspal, che punta al reinserimento di 16 persone del Nuorese, sottoposte a misure alternative alla detenzione carceraria.
    E' il primo progetto dei tanti promossi dall'Agenzia regionale per il lavoro, rivolti a persone che hanno subìto una condanna penale e che vede coinvolti la cooperativa Lariso, la Provincia di Nuoro e l' Ufficio di esecuzione penale del ministero di Grazia e Giustizia. "Liberi è un intervento in cui crediamo molto perché mira a un rafforzamento personale e sociale di persone sottoposte a misure alternative alla detenzione con l'obiettivo di aiutarle a reinserirsi nella società civile - ha detto Maika Aversano, direttrice generale dell'Aspal, nel corso della presentazione del progetto a Nuoro -. Con tutti i partner del Ministero della Giustizia abbiamo avviato questa progettazione che riguarderà in tutta la Sardegna 64 persone.
    Quello di Nuoro è il primo che parte del bando "Liberi" e a brevissimo seguiranno anche i progetti della città Metropolitana di Cagliari, provincia del Sud Sardegna, provincia di Oristano e della provincia di Sassari". "Cominceremo con un tirocinio che durerà 5 mesi e lo faremo con dei laboratori di formazione e inserimento al lavoro - ha spiegato il presidente della Cooperativa Lariso Silvio Obinu - lavoreremo in parternariato col Progetto H di Macomer, sull'uso della parola, sul lavoro di squadra, sulle regole. Poi procederemo a individuare le aziende da abbinare ai destinatari del progetto.
    La cosa positiva è che 40 aziende sono disponibili ad accogliere le 16 persone svantaggiate: 12 uomini e 4 donne. Il fulcro del progetto - conclude Obinu - è quello di affermare che non solo le istituzioni e le coop. sociali si devono prendere cura di queste persone, ma tutta la società a cominciare dalle aziende".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie