Professioni

Sostegni bis: Ancl (consulenti), rinviare scadenze fiscali

'Anche per poter fruire dei contributi a fondo perduto'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 16 GIU - Slittamento delle scadenze fiscali, per "dare respiro a imprese e professionisti": a reclamarlo il presidente dell'Associazione nazionale consulenti del lavoro (Ancl), Dario Montanaro, denunciando "l'estrema difficoltà ad operare nella 'selva oscura' degli adempimenti previsti per la fine del mese giugno. Oltre ai danni economici causati dalla pandemia, rischiare ulteriori sanzioni, o aggravi per l'impossibilità di far fronte all'enorme volume di documentazione da presentare, risulta assai illogico nel periodo che stiamo vivendo", incalza. Inoltre, "risulta inopportuna la richiesta di presentazione anticipata al 10 settembre 2021 della dichiarazione dei redditi per l'anno 2021 per poter fruire dei contributi a fondo perduto. Una misura che mira a sostenere chi è in difficoltà, a nostro giudizio, non può comportare, per gli operatori e gli studi già in overdose da adempimenti, un ulteriore problema operativo", si chiude la nota dell'Ancl.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie