Professioni

Professioni: ragionieri, maggioranza uomini iscritti Ordini

Webinar Cassa, 'rapporto è 70 a 30', poche categorie più 'rosa'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 31 MAG - Parità ancora lontana nelle libere professioni: mediamente, infatti, la "differenza tra iscritti uomini e donne è in rapporto 70 a 30. Con punte a favore di iscritte solo in 3 Ordini: infermieri, biologi e psicologi. Ma tra gli ingegneri, ad esempio, non si arriva nemmeno a quota 20 di iscritte". Questo quanto emerso in un webinar promosso dalla Cassa previdenziale dei ragionieri, presieduta da Luigi Pagliuca. "Tra i giovani commercialisti, sotto 45 anni, sono il 40% le donne e tra gli esperti contabili si registra una crescita esponenziale di nuove iscritte", ha affermato il consigliere d'amministrazione Paolo Longoni, in un evento online cui hanno preso parte politici di diversi schieramenti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie