Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - La crisi demografica veneta, italiana ed europea al centro dei lavori della Calre

Conferenza delle Assemblee legislative regionali europee

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 3 nov. 2022 - Si è svolta quest’oggi a Venezia nella sede del Consiglio regionale del Veneto la riunione del gruppo di lavoro  della Conferenza delle Assemblee legislative regionali europee (Calre)   “Cohesion policy”  coordinato dal vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto, Nicola Finco, che ha introdotto  il dibatto sul tema “Possono, e come,  le politiche di coesione comunitarie contribuire a invertire gli andamenti demografici nelle Regioni Europe”? Ai lavori  hanno partecipato il  presidente del Parlamento  delle Isole Canarie Gustav Matos,  Carlo Borghetti vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia,  Blanca Matin Delgado, presidente dell’assemblea dell’Estremadura (Spagna) e il segretario generale della Provincia autonoma di Bolzano, Florian Zeiger. All’evento anche rappresentanti delle Azzorre e della Vallonia (Belgio). Come auditori esterni numerosi  esponenti del terzo settore e dell’associazionismo solidale nonché rappresentanti delle categorie economiche oltre che dell’Anci, Unpli e Acli . Il presidente della Calre, Jean-Claude Marcourt  ha fatto pervenire il suo saluto e i complimenti per l’iniziativa tramite Pierre André Rixhon, responsabile del servizio relazioni internazionali del parlamento vallone. Ad animare la mattinata, dopo l’introduzione ricca di dati e considerazioni del vicepresidente Nicola Finco,  il professor Stefano Campostrini,  dell’Università di ca’ Foscari,   con una relazione “Denatalità e invecchiamento della popolazione, Veneto. Italia, Europa, le sfide da fronteggiare”,   quindi Gordon Buhagiar,  Programme Manager per il  Veneto e la Provincia Autonoma di Trento della Commissione Europea, che ha affrontato il tema “Il contributo delle Politiche di Coesione per affrontare le sfide demografiche. Infine, a chiudere la prima parte della sessione dei lavori il  professor  Gian Carlo Blangiardo,  presidente dell’Istituto Nazionale di statistica (Istat) che si è soffermato con un contributo articolato sul tema  “Denatalità e politiche regionali per la famiglia”. A sintesi degli  esiti del dibattito che è seguito alle relazioni ufficiali verrà proposta al gruppo di lavoro nei prossimi giorni da parte del vicepresidente Finco una risoluzione sulla questione demografica in Europa e sulla necessità di utilizzare i fondi delle politiche di coesione per sostenere iniziative tese a riequilibrare il progressivo calo demografico che investe buona parte dell’ UE.

( Tutti gli interventi sono  trascritti – senza revisione del testo da parte degli autori -  nel sito https://www.digital4democracy.com/seduteonline/crveneto/ )

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Modifica consenso Cookie