Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Sicilia

L’ANCI Sicilia avvia la fase congressuale per il rinnovo degli Organi dell’Associazione

Leoluca Orlando: “Unità e collaborazione siano alla base del percorso avviato oggi”

ANCI Sicilia

“L’unità come condizione essenziale per rivendicare il ruolo istituzionale dei sindaci nei rapporti con il Governo nazionale e con il Governo regionale”. Questo l’incipit dell’intervento di Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia che ha parlato di un  passaggio di fase e di un necessario bilancio del lavoro svolto come Associazione degli Enti locali siciliani, nel corso dell’Assemblea dei soci dell’ANCI Sicilia, svoltasi stamattina a Palermo, presso il San Paolo Palace Hotel e finalizzata all’approvazione di alcune modifiche statutarie e del regolamento dell’Assemblea Congressuale dell’Associazione. 

“In questi ultimi anni – aggiunge il presidente Orlando –  siamo riusciti ad instaurare una collaborazione paritaria fra i vari livelli istituzionali, ottenendo  il riconoscimento  della specificità dei problemi  dei “ comuni siciliani”,ai quali è stata dedicata, l’anno scorso e per la prima volta, una specifica particolare attenzione nel bilancio dello Stato. Attenzione che va resa strutturale  per compensare le problematiche legate alla mancata attuazione del Federalismo Fiscale e al grave stato di criticità finanziaria che impedisce ancora, per la stragrande maggioranza di comuni siciliani, l’approvazione dei bilanci e ha costretto un gran numero di essi  a dichiarare il dissesto finanziario”.

“Desidero ringraziare tutti gli amministratori locali siciliani, gli Organi collegiali  e il Segretario generale con lo staff operativo per l’ottimo lavoro svolto e adesso  attendo e chiedo che questa assemblea provveda alla convocazione del congresso per la scelta del nuovo presidente e degli altri  Organi dell’ANCI Sicilia’. Continua Orlando. 

L’Assemblea dei soci, a conclusione dei lavori, ha deliberato alla unanimità di indire l’Assemblea Congressuale  entro fine gennaio 2023. 

 

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Sicilia

Modifica consenso Cookie