Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Europa Creativa (Sezione Trasversale) - Bando Alfabetizzazione mediatica 2023

Ente promotore: Commissione Europea - Programma Europa Creativa (CREA) | Scadenza: 30 marzo 2023

Il Programma Europa Creativa incentiva azioni a sostegno dei settori culturali e creativi europei.

Gli obiettivi generali del Programma sono:

  • salvaguardare, sviluppare e promuovere la diversità e il patrimonio culturale e linguistico europeo;
  • aumentare la competitività e il potenziale economico dei settori culturali e creativi, in particolare del settore audiovisivo.

L’obiettivo specifico della Sezione Trasversale è quello di incoraggiare la cooperazione politica e le azioni innovative a sostegno di tutti i filoni del Programma Europa Creativa, promuovendo un ambiente mediatico vario, indipendente e pluralistico e l'alfabetizzazione mediatica, favorendo così la libertà di espressione artistica, il dialogo interculturale e l'inclusione sociale.

La priorità della Sezione Trasversale è la promozione di attività intersettoriali che mirano ad adeguarsi ai cambiamenti strutturali e tecnologici affrontati dai media, compreso il miglioramento di un ambiente libero, diversificato e pluralistico dei media, il giornalismo di qualità e l'alfabetizzazione mediatica anche nell'ambiente digitale.

La sezione trasversale, attraverso il bando di Alfabetizzazione Mediatica, fornisce sostegno alle azioni intersettoriali che sostengono il settore dei media, che devono promuovere l'alfabetizzazione mediatica per consentire ai cittadini di utilizzare i media e di svilupparne una comprensione critica e sostenere la condivisione delle conoscenze e gli scambi sulle politiche e sulle pratiche di alfabetizzazione mediatica.

Il sostegno incoraggerà la condivisione delle conoscenze e gli scambi sulle politiche e sulle pratiche di alfabetizzazione mediatica per consentire lo sviluppo di iniziative e comunità transfrontaliere innovative di alfabetizzazione mediatica in tutta Europa, in un panorama mediatico digitale in continua evoluzione e tenendo conto dell'attuale comportamento degli utenti nelle varie fasce di età.

Si prevede la realizzazione dei seguenti risultati:

  • consorzi paneuropei, che diffondano le migliori pratiche al di là delle frontiere nazionali, culturali e linguistiche, e che sviluppino e diffondano strumenti e azioni di alfabetizzazione mediatica per garantire il trasferimento di tali pratiche a un pubblico più ampio possibile, coprendo diversi tipi di modalità di erogazione dei media;
  • forum per lo scambio di buone pratiche su specifiche fasce d'età, gruppi con limitate competenze o accesso all'alfabetizzazione mediatica o a rischio di esclusione sociale;
  • sostegno ai professionisti dell'alfabetizzazione mediatica per adattare le loro pratiche ai formati mediali in rapida evoluzione e ai modelli di consumo dei media in continuo cambiamento.

Dotazione finanziaria complessiva: € 2.000.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 7 giorni.