Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Bando Erasmus+ 2023. Azione chiave 1 - Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento - Mobilità per i discenti e per il personale dell'istruzione e formazione professionale

Ente promotore: Commissione Europea – EACEA - Programma Erasmus+ 2021-2027 | Scadenza: 23 febbraio 2023

Erasmus+ è il programma dell'Unione europea nel campo dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport per il periodo 2021-2027. Il Programma Erasmus+ si divide in 4 Azioni:

  • Azione Chiave 1 – Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento
  • Azione Chiave 2 – Cooperazione tra organizzazioni e istituzioni
  • Azione Chiave 3 – Sostegno alla definizione delle politiche e alla cooperazione
  • Azioni Jean Monnet

Le priorità trasversali del programma sono:

  • Inclusione e diversità
  • Trasformazione digitale
  • Ambiente e lotta ai cambiamenti climatici
  • Partecipazione alla vita democratica, valori comuni e impegno civico

Nell’ambito dell’Azione chiave 1 - Mobilità individuale a fini di apprendimento, le organizzazioni attive nel campo dell'istruzione, della formazione e della gioventù riceveranno sostegno dal programma Erasmus+ per portare avanti progetti che promuovono diversi tipologie di mobilità. I progetti saranno destinati ad alunni, studenti, tirocinanti, apprendisti, discenti adulti e giovani, personale, animatori socioeducativi e professionisti coinvolti nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Nel lungo periodo l'effetto combinato di diverse migliaia di progetti sostenuti nell'ambito di questa azione chiave dovrebbe incidere sui sistemi di istruzione, formazione e gioventù nei paesi partecipanti al programma, stimolando riforme e catalizzando nuove risorse per le opportunità di mobilità in Europa e altrove.

Nel contesto dell’Azione chiave 1, è possibile presentare progetti di mobilità per i discenti e per il personale dell'istruzione e formazione professionale. Questa azione sostiene gli erogatori di istruzione e formazione professionale (IFP) e le altre organizzazioni attive nel campo dell'IFP che desiderano organizzare attività di mobilità a fini di apprendimento per discenti e personale IFP. Viene dato sostegno a un'ampia gamma di attività, tra cui l'affiancamento lavorativo e i corsi di sviluppo professionale per il personale, i tirocini e i collocamenti a lungo termine (ErasmusPro), gli incontri con esperti ed altre attività.

L'obiettivo delle attività di mobilità finanziate da Erasmus+ è garantire alle persone opportunità di apprendimento e sostenere l'internazionalizzazione e lo sviluppo istituzionale degli erogatori di IFP e di altre organizzazioni attive nel campo dell'istruzione e formazione professionale. L'azione sosterrà l'attuazione della raccomandazione del Consiglio sull'istruzione e la formazione professionale, della dichiarazione di Osnabrück e dall'agenda europea delle competenze e contribuirà alla creazione di uno spazio europeo dell'istruzione.

Obiettivi specifici:

  • Accrescere il livello qualitativo dell'istruzione e formazione professionale iniziale e continua in Europa
  • Rafforzare la dimensione europea dell'insegnamento e dell'apprendimento

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 7 giorni.