Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Optimamente

Formazione e Innovazione in ambito finanziario

La strategia Internazionale proposta da Alessio Acomanni Presidente di UniMarconi nel Fintech

Optimamente

Uno dei settori in cui la trasformazione digitale sta avendo un impatto profondo e dirompente è certamente quello finanziario. Il FinTech, che si origina e si alimenta all’interno della più generale digitalizzazione dell'economia, è infatti parte di questo nuovo ecosistema in cui la diffusione delle tecnologie innovative, l'organizzazione digitale dei fattori produttivi e la facilità di trasmissione della conoscenza innescano un processo di apprendimento continuo attraverso la sperimentazione di nuovi servizi basati su relazioni dinamiche con gli intermediari finanziari tradizionali, le imprese, le istituzioni, gli individui e le organizzazioni.

Come sottolinea il Presidente e DG dell’Università Telematica Guglielmo Marconi, Dott. Alessio Acomanni, “sfruttare tutto il potenziale del Fintech, tuttavia, richiede figure professionali con competenze avanzate e trasversali che sono diverse da quelle richieste tradizionalmente dal mondo delle banche, nel quale è molto più facile entrare ed operare dopo aver completato un programma di studi e formazione puramente finanziario e bancario. È per questo motivo che UniMarconi, sempre orientata a raccogliere le sfide relative ai nuovi fabbisogni formativi richiesti dal mercato del lavoro, è costantemente impegnata nella creazione di percorsi didattici in grado di soddisfare tali esigenze, sia a livello nazionale che internazionale”.

Un esempio importante di questo impegno fuori dai confini nazionali è costituito da TRUST - Financial Technology and digital innovation to modeRnise and develop cUrricula of VietnameSe and Philippines UniversiTies, progetto europeo coordinato dall’Università Marconi e co-finanziato dal Programma Erasmus+.

L’iniziativa, avviata nel gennaio 2020 con durata triennale, si pone l’obiettivo di creare un Master in Fintech and Digital innovation in lingua inglese che sarà inizialmente implementato nelle università filippine e vietnamite che fanno parte del consorzio, e successivamente esteso ai sistemi universitari dei due paesi asiatici e dei partner europei.

Il corso si compone di tre moduli di base, sei moduli fondamentali e quattro moduli opzionali che interessano ambiti innovativi legati alla digitalizzazione, come l’Intelligenza Artificiale, la Blockchain e il Machine Learning, applicati a settori tipicamente finanziari quali l’Advanced Corporate Finance o la Risk Analysis & Quantitative Asset Allocation.

Dal punto di vista metodologico, continua il Dott. Acomanni, “il Master verrà erogato attraverso una modalità ibrida che prevede l’utilizzo di lezioni in presenza, esperienze sul campo e sessioni online che ci consentirà di trasferire ai partner internazionali il nostro know-how e la nostra decennale esperienza nell’utilizzo degli strumenti e dei modelli e-learning. Mi preme sottolineare che l’UniMarconi è la prima università digitale italiana e, sin dalla sua fondazione, ha sempre dedicato tempo e risorse alla continua ricerca di soluzioni innovative per lo sviluppo e la diffusione dell’istruzione superiore mediata dalle tecnologie”.

Il progetto rappresenta inoltre una straordinaria occasione di scambio e contaminazione tra aree del mondo culturalmente e pedagogicamente molto diverse tra loro sia in termini di costruzione delle competenze che di relazione con il tessuto imprenditoriale e finanziario di riferimento.

A tale proposito, conclude il Dott. Acomanni, “TRUST è anche un importante strumento per rafforzare la presenza del nostro ateneo nel Sud-Est Asiatico, una delle regioni più dinamiche del pianeta che da tempo si candida a giocare un ruolo di primo piano nel panorama geopolitico e geoeconomico globale”.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Optimamente

Modifica consenso Cookie