Cina: annunciata nuova piattaforma AI open-source

Si chiama "Dubhe" e accelererà lo sviluppo di algoritmi per l'AI

(ANSA-XINHUA) - HANGZHOU, 02 AGO - La Cina ha lanciato la sua prima piattaforma di intelligenza artificiale(AI) open-source per promuovere lo sviluppo globale dell'industria in forte crescita.
    La piattaforma Dubhe è stata costruita nel 2018, con la partecipazione di oltre 100 ricercatori nel progetto. Il suo scopo è quello di diventare un leader d'industria creando un ecosistema per la cooperazione nell'intelligenza artificiale e agevolando lo sviluppo del settore.
    Zhu Shiqiang, direttore dello Zheijang Lab, nella provincia orientale cinese di Zhejiang, ha dichiarato che l'obiettivo è quello di "riunire le principali forze innovative dell'industria per costruire una piattaforma ad alta efficienza e un quadro per lo sviluppo di algoritmi per l'intelligenza artificiale, dando vita a una ricerca indipendente sull'AI e a un ecosistema industriale." Pan Yunhe, ricercatore per la Cinese Academy of Engineering e direttore scientifico per l'intelligenza artificiale dello Zhejiang Lab, ha dichiarato che "la partecipazione di organizzazioni provenienti da diverse industrie ha gettato delle solide basi. Speriamo di assistere alla crescita della comunità di ricercatori sulla piattaforma, impegnati nello sviluppo di algoritmi per l'intelligenza artificiale." "Lo scopo della Piattaforma open-source per l'intelligenza artificiale Dubhe è quello di accelerare l'implementazione della tecnologia AI in diverse industrie." La piattaforma Dubhe è stata sviluppata in comune dallo Zhejiang Lab, Oneflow Technology di Pechino, la China Academy of Information and Communications Technology, l'Università di Zhejiang e altre organizzazioni. (ANSA-XINHUA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA