COVID-19: Huawei dona sistemi high-tech al Sudafrica

(XINHUA) - JOHANNESBURG, 16 APR - Il fornitore leader di soluzioni informatiche Huawei ha donato quattro Huawei Cloud, sistemi diagnostici di intelligenza artificiale (AI), e quattro sistemi di scansione termica per aiutare il Sudafrica nella lotta contro COVID-19. Il ministro della Salute sudafricano Zweli Mkhize ha dichiarato che l'intelligenza artificiale è un importante metodo che aiuterà il suo gruppo nella diagnosi e nella cura dei pazienti infetti. "L'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione è un'altra arma importante nel nostro arsenale per combattere questo virus", ha affermato martedì, 14 aprile, il ministro quando ha ricevuto la donazione presso il quartier generale di Huawei a Johannesburg. "Siamo grati a Huawei per aver condiviso questo sistema innovativo. Non vediamo l'ora di esplorare le potenzialità di queste soluzioni, poiché siamo costantemente alla ricerca di una tecnologia che migliori l'efficienza e l'accuratezza nella erogazione dell'assistenza sanitaria", ha detto il ministro. La soluzione AI Cloud che sfrutta la Huawei Cloud costruita in Sud Africa permette una diagnosi rapida e altamente accurata della polmonite da coronavirus analizzando le scansioni TAC dei polmoni di un paziente. Questo sistema è stato implementato con successo in Paesi come Regno Unito, Messico, Tailandia e Cina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA