Oltretevere

Vaticano: a giugno l'Incontro mondiale delle famiglie a Roma

Sarà evento 'multicentrico', parlerà sui social, sosterrà carità

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 30 SET - Il Vaticano e la diocesi di Roma guardano al prossimo evento che a giugno 2022 porterà a Roma centinaia di persone: è il X Incontro Mondiale delle Famiglie, 22-26 giugno, sul tema "L'amore familiare: vocazione e via di santità". Duemila i delegati che parteciperanno all'evento con il Papa nella Capitale, mentre l'incontro si articolerà anche in tutte le altre diocesi del mondo. "Questa edizione - ha spiegato il card. Kevin Farrell, Prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita - non si svolgerà con un unico incontro a Roma, ma sarà un vero e proprio evento multicentrico e diffuso nelle diocesi di tutto il mondo. Un evento mondiale, che permetterà a tutte le famiglie di partecipare agli incontri diocesani, ai momenti di festa e alla Santa Messa, che ogni vescovo è invitato ad organizzare nella propria diocesi, negli stessi giorni in cui il Papa riunirà a Roma i delegati delle conferenze episcopali, dei movimenti e delle associazioni familiari".
    Un evento che coniugherà l'incontro con atti concreti di solidarietà: "In concomitanza con la preparazione e lo svolgimento dell'Incontro Mondiale della Famiglie, la comunità ecclesiale di Roma - ha detto il cardinale Vicario del Papa, Angelo De Donatis - continuerà a sostenere alcune iniziative della Caritas diocesana, già presenti sul territorio, a favore delle famiglie in difficoltà. Si tratterà di esprimere sentimenti di solidarietà e di assistenza nei riguardi di alcune famiglie che, anche a causa della situazione pandemica, versano in condizioni di indigenza". Tra i progetti solidali che verranno sostenuti l'Emporio della Solidarietà Santa Giacinta, un vero e proprio supermercato dove le famiglie bisognose possono fare la spesa gratuitamente, la Casa dell'Immacolata, che accoglie mamme e bambini senza dimora, e Casa Wanda, all'interno del Parco di Villa Glori, dove vivono anziani malati di Alzheimer.
    Il congresso pastorale a Roma vedrà mercoledì 22 giugno il Festival con le testimonianze delle famiglie, alla presenza del Papa; giovedì 23, venerdì 24 e sabato 25 mattina, celebrazioni, conferenze e panel. Il sabato pomeriggio ci sarà la Messa in Piazza San Pietro.
    Il responsabile della Comunicazione per la diocesi di Roma, mons. Walter Insero, ha sottolineato che "una delle principali sfide consisterà non solo nel potenziare la comunicazione, ma nel favorire la partecipazione social a questo evento, in risposta all'invito del Santo Padre. Le famiglie di ogni continente, oltre agli incontri in presenza organizzati a livello locale, avranno la possibilità di sentirsi vicine, seguendo l'Incontro mondiale di Roma con il computer o lo smartphone. Il cammino di preparazione sarà allo stesso modo reso disponibile per tutti in modalità digitale, grazie al sito www.romefamily2022.com. Ai delegati riuniti in presenza si aggiungeranno quindi - ha concluso don Insero - migliaia di partecipanti". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie