Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Migranti: Papa, nessuno deve essere lasciato solo

Migranti: Papa, nessuno deve essere lasciato solo

'Mediterraneo al centro' di attenzione e attività della Chiesa

03 dicembre, 15:29
(ANSA) - ROMA, 03 DIC - "Nessuno deve essere lasciato solo": è l'invito di Papa Francesco letto stamattina da Miroslaw Wachowski, sotto-segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, nell'ambito della Conferenza Roma Med Dialogues 2021, alla sua VII edizione e promossa da Ministero degli Esteri e Ispi, con ANSA come media partner e in corso fino a domani 4 dicembre. Il Pontefice è tornato sulla questione migratoria, definita "urgente" e sempre prioritaria, tanto da condurlo a Lampedusa nel 2013 per il suo primo viaggio apostolico. Il Papa ha parlato di interventi efficaci, invocando "lo sforzo congiunto condiviso dai Paesi di appartenenza", e ha ricordato che "tutti sono responsabili", richiamandosi a un passo iniziale della Bibbia. Il Pontefice ha inoltre ribadito che "il Mediterraneo è al centro" dell'attenzione e delle attività della Chiesa, come testimonia il suo viaggio di questi giorni a Cipro e in Grecia, e ha rievocato l'incontro con i vescovi del Mediterraneo tenutosi l'anno scorso a Bari, annunciando un appuntamento a Firenze in corso di organizzazione per l'anno prossimo. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati