Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Comunali: Martelli, Pd ha capito momento politico

Comunali: Martelli, Pd ha capito momento politico

Salvini e Meloni no. Italiani chiedono stabilità

(ANSA) - ANCONA, 20 OTT - Alle amministrative "il Pd ha fatto bene perché ha capito il momento politico: dopo 18 mesi di pandemia gli italiani chiedono serenità, stabilità, vedono i progressi che il Paese sta facendo, non solo sul sanitario, ma anche sul fronte dell'economia, una certa maggiore sicurezza, l'autorevolezza riconosciuta in Europa e in tutto il mondo a Mario Draghi". E' l'analisi del direttore dell'Avanti ed ex ministro socialista della Giustizia Claudio Martelli, fatta a margine di un incontro a Ancona. "Invece - ha aggiunto - non lo hanno capito Salvini e Giorgia Meloni, che hanno continuato a strepitare, a fare una gara a chi gridava più forte e più a lungo, facendo mille distinzioni. Ogni cosa doveva essere un po' di più o un po' di meno. Se sei d'accordo sull'essenziale, basta - ha concluso -. Credo che gli italiani non sopportino più questo e lo dicono anche i risultati elettorali". Il centrosinistra è ormai "un arcipelago vasto" e non c'è "niente di male se l'isolotto maggiore è del Pd, ma non si deve replicare la storia della Quercia e dei cespugli. Quella non funziona proprio più" ha detto ancora, rispondendo alle domande dei giornalisti e facendo notare che lle comunali a Roma, "il Pd è andato al suo minimo storico, eppure Gualtieri ha vinto con il concorso di non so quante liste, nove o dieci . Per l'ex ministro socialista la stagione di Tangentopoli è "indubbiamente" un vulnus nella storia della sinistra "che non è stato affrontato", anche se per la verità "alcuni esponenti del Pci-Pds-Ds-Pd in momenti diversi lo hanno fatto" . Per Martelli però "il socialismo, le idee socialiste, la cultura socialista, le grandi riforme fatte dai socialisti" vanno recuperati: "mi stanno a cuore ovunque si diffondano, che sia il Pd, Forza Italia, Calenda, Renzi, la Bonino. Il socialismo è una cosa troppo grande per stare in un partito dello 0,4%. E' la civiltà del lavoro di questo Paese, dei diritti a tutti, sociali e civili. Questo va preservato, anzi rilanciato, perché è un contributo indispensabile alla sinistra degna di questo nome" che altrimenti sarebbe "un compromessino storico in salsa 2021".
    All'incontro hanno partecipato gli ex parlamentari socialisti Angelo Tiraboschi e Franco Trappoli. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie