In cucina, a letto o in salotto? Così cambiano le abitudini del pasto

E c'è chi fa il picnic casalingo mangiando per terra

  • Cena in salotto foto vladans iStock.
  • null
  • null

Il tavolo in cucina e tutta la famiglia riunita per il pasto. E' l'immagine della tradizione ma non è l'unica contemporanea. Secondo un'analisi digitale condotta da foodora sui principali canali social i luoghi più amati dove mangiare i propri piatti preferiti sono anche altri, un tempo assolutamente bandidi. Il tavolino del salotto, magari davanti a un film o a una partita sportiva (4%). E poi il letto. Dopo il tavolo, il 9% ama gustare i propri piatti preferiti tra le coperte. Infine, ci sono quelli che “lo fanno” sul pavimento di casa (3%). Chi lo dice che si può mangiare per terra solo al parco? Coperte, cuscini, amici, i piatti che ami e il picnic casalingo è fatto!

Uscendo dalle mura di casa, tra le location più ricorrenti, non poteva mancare l’ufficio. Si ordina direttamente dalla scrivania e si pranza in compagnia dei colleghi. C’è anche chi, invece, la pausa pranzo preferisce trascorrerla all’aperto. E se non si ha voglia di cucinare, perché si dovrebbe aver voglia di lavare i piatti? La pensa così il 57% delle persone che sfrutta in tutto per tutto le comodità del food delivery e mangia direttamente dal packaging. Se non c’è tempo per mettersi ai fornelli, tanto meno ce n’è per lavare i piatti. Sarà pigrizia o mancanza di tempo? Questo i social non lo dicono, ma le foto rivelano che chi ordina quasi mai è davvero multitasking. Solo l’1% studia e mangia contemporaneamente.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>