Collezionismo internazionale a Roma a inizi '900

Dal 7/12 la raccolta Wurts tra Palazzo Venezia e Vittoriano

 Le atmosfere e le vicende del collezionismo internazionale, in particolare di quello angloamericano, nella Roma del primo '900 rivivranno in una grande mostra allestita dal 7/12 al 4/3 a Palazzo Venezia e nelle Gallerie Sacconi nel complesso del Vittoriano.

Un'occasione, in particolare, per ammirare le opere della raccolta Wurts, donata dalla famiglia statunitense allo Stato italiano, e per la precisione al Museo di Palazzo Venezia, che ancora la custodisce e ora la ripropone per la prima volta in modo organico. Intitolata 'Voglia d'Italia. Il collezionismo internazionale nella Roma del Vittoriano', la rassegna ha come focus la sorprendente raccolta che i coniugi Usa George Washington Wurts ed Henriette Tower misero insieme a cavallo fra XIX e XX secolo.

Ma lo scopo principale è restituirne l'intero contesto, quella particolare forma di collezionismo che tra '800 e '900 si legò così intimamente all'Italia, fino a concretizzarsi spesso nella donazione allo Stato di singole opere o di intere collezioni.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>