Mostre: alla scoperta di Galileo tra scienza e arte

Dal 17 novembre a Padova capolavori e testimonianze

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Grandissimo scienziato, padre del metodo sperimentale e della ricerca astronomica, ma anche poeta, letterato, musicista, artista, Galileo Galilei sarà al centro di un'importante rassegna dal 17/11 al 18/3 a Padova, nel Palazzo del Monte di Pietà. Un viaggio tra capolavori d'arte e testimonianze storiche per capire ancora più in profondità lo spessore della sua figura e delle sue scoperte che per secoli hanno influenzato la cultura occidentale.

Intitolata 'Rivoluzione Galileo', la mostra nasce da un'idea di Giovanni Villa, che l'ha curata, in collaborazione con Stefan Weppelmann, per la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. La selezione riunirà numerose opere, a partire dagli splendidi acquerelli e schizzi dello stesso Galileo, che mostreranno la sua altissima qualità di disegnatore. Spazio anche a un racconto iconografico per capolavori, tra i quali spicca il dipinto del Guercino dedicato al mito di Endimione, contenente una delle prime raffigurazioni del cannocchiale perfezionato da Galileo.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>