Comau: Tim e Ericsson sperimentano fabbrica 5G del futuro

Soluzioni innovative per Industria 4.0 e smart manufacturing

Redazione ANSA TORINO
(ANSA) - TORINO, 16 GIU - Grazie alla realizzazione da parte di Tim ed Ericsson di una rete 5G nella sede Comau di Torino, sono state messe in campo tre nuove applicazioni per dimostrare i vantaggi della nuova tecnologia in un ambiente industriale, in particolare quelli derivanti dalla funzionalità di slicing della rete, nell'ambito del progetto 5Growth finanziato dall'Unione europea, per mettere in campo soluzioni innovative per l'Industria 4.0 e lo smart manufacturing . Le "Network Slice", sono delle porzioni di rete logiche virtuali del 5G, che supportano diversi casi applicativi con caratteristiche e requisiti particolari. Una stessa rete fisica 5G può quindi avere molteplici slice, ciascuna dedicata a servizi o clienti specifici, offrendo quindi una maggiore flessibilità, un uso efficiente delle risorse di rete e maggiori opportunità alle aziende che a loro volta possono utilizzare servizi differenziati con specifici requisiti di velocità, latenza e affidabilità. "Grazie alle nostre competenze contribuiremo alla digitalizzazione, fornendo soluzioni che migliorano i processi produttivi di imprese e Pubblica Amministrazione" dichiara Daniele Franceschini, Head of Innovation di Tim. "Comau è impegnata nella definizione di un nuovo paradigma di automazione, che prevede l'utilizzo di sensori esterni per il rilevamento dei parametri all'interno dei contesti produttivi automatizzati e per raccogliere in tempo reale i dati rilevati in un "cervello" centrale" ha spiegato Alessandro Piscioneri, Digital Solutions and Services Segment Leader di Comau. "Insieme a Tim e Comau - commenta Alessandro Pane, direttore Ricerca e Sviluppo, Ericsson in Italia - abbiamo dimostrato alcune applicazioni indispensabili in un contesto manifatturiero in rapida evoluzione, dove la produzione ha bisogno di essere più sicura, flessibile e veloce". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA