Industria 4.0: Ucimu a governo,incentivi siano oltre il 2025

Colombo, serve un provvedimento strutturale

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 06 OTT - "Ci auguriamo che il governo, come chiediamo da tempo, possa pensare di rendere gli incentivi 4.0 strutturali, oltre il 2025". La richiesta arriva dalla presidente di Ucimu-Sistemi per produrre, Barbara Colombo, in occasione della presentazione di Bi-Mu, biennale internazionale della macchina utensile, robot, automazione, digital e additive manufacturing, in programma, dal 12 al 15 ottobre, a fieramilano Rho. "Grazie agli incentivi 4.0, l'ammodernamento "dell'Officina Italia" è stato avviato e sostenuto, ma la trasformazione digitale degli impianti e l'ampliamento della capacità produttiva non sono certo ultimati, devono, quindi, proseguire", aggiunge Colombo, che chiede a Palazzo Chigi di ragionare su "un provvedimento strutturale di incentivo alla sostituzione dei macchinari obsoleti e di introduzione di tecnologie 4.0. Anche perché queste tecnologie rispondono all'esigenza di riduzione dei consumi di energia e di gestione ottimale delle risorse". Colombo spiega inoltre che questo "strumento è sotto la lente di osservazione di altri paesi dell'Unione europea, molti dei quali ci guardano con invidia su questo" (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA