Entsog, rafforzare gasdotti Sud-Nord in Italia è priorità

Completata la mappatura sui progetti da adotta con urgenza

Redazione ANSA

La Rete Europea dei Gestori dei Sistemi di Trasporto del Gas (Entsog) ha completato la mappatura delle interconnessioni che dovrebbero essere rafforzarte in via prioritaria nell’infrastruttura europea del gas e i risultati si trovano in un allegato alla Comunicazione RePower EU.

Per il Mediterraneo, il documento sottolinea che “ulteriori forniture alla regione potrebbero arrivare attraverso l'espansione su vasta scala del Tap, ma tale potenziamento richiederebbe ulteriori investimenti infrastrutturali accelerati nella rete di trasmissione italiana”, in particolare la "Linea Adriatica" e il potenziamento delle capacità di trasmissione interna della regione Puglia (gasdotto Matagiola – Massafra). Entrambi sono progetti nella 5a lista PCI. “Il rafforzamento della rete di trasmissione italiana consentirebbe un aumento dei flussi dal Sud al Nord Italia che sarebbero rilevanti per flussi aggiuntivi da Tap, EastMed e Nord Africa”, indica il documento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: