Eurosif, nucleare e gas in tassonomia errore ma decidere

"Pochi benefici e grandi rischi per agenda Ue finanza sostenibile"

Redazione ANSA

L'inclusione del gas naturale e dell'energia nucleare "porta pochi benefici e grandi rischi per la credibilità dell'agenda Ue sulla finanza sostenibile, ed è probabile che confonda e indebolisca la fiducia degli investitori privati". Così una nota di Eurosif, la principale associazione europea per la promozione degli investimenti sostenibili e responsabili.

Ma "indipendentemente dalla decisione su gas e nucleare – chiude la nota – gli Stati membri dovrebbero approvare l'atto delegato sulla mitigazione e l'adattamento al clima".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: