Berlino dà il via a 62 progetti dell'Ipcei idrogeno

Focus sulla decarbonizzazione dell'industria siderurgica e chimica

Redazione ANSA

In Germania, i ministeri dell'economia e dei trasporti hanno selezionato 62 progetti sull'idrogeno su larga scala che saranno finanziati con 8 miliardi di euro dallo Stato come parte dell'Ipcei Idrogeno. "Con i progetti copriamo l'intera catena del valore – ha spiegato il ministro delle finanze di Berlino Peter Altmaier – dalla generazione e trasporto di idrogeno alle applicazioni industriali", con "un'area centrale come l'industria siderurgica e l'industria chimica, dove con l’idrogeno si possono risparmiare diversi milioni di tonnellate di CO2 ogni anno".

Gli 8 miliardi di euro di fondi governativi sono costituiti da fondi federali e statali. Circa 4,4 miliardi di euro provengono dal Ministero Federale dell'Economia; fino a 1,4 miliardi di euro dal Ministero federale dei trasporti. I fondi rimanenti sono messi a disposizione dagli stati federali. Verranno attivati investimenti per un totale di 33 miliardi di euro, di cui oltre 20 miliardi di euro da investitori privati. I 62 principali progetti sull'idrogeno sono stati selezionati tra oltre 230 bozze di progetto ricevute e rappresentano l'intera catena del valore del mercato dell'idrogeno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: