Microsoft elaborerà dati di aziende e P.a europee solo su server in Ue

Con il piano 'Eu Data Boundary', entro la fine dell'anno

Redazione ANSA

I dati di tutte le organizzazioni e delle Pubbliche amministrazioni europee clienti di Microsoft saranno processati e archiviati su server in Ue. Lo ha annunciato la stessa azienda americana presentando il piano 'Eu Data Boundary for Microsoft Cloud'. La svolta, che rientra nel più ampio progetto Eu Cloud Customer Summit, che verrà delineato da Microsoft in autunno, interessa i principali servizi cloud della società: Azure, Microsoft 365 e Dynamics 365.

La notizia è arrivata il giorno dopo l'annuncio da parte della Commissione Ue di un'alleanza sulla tecnologia cloud per sostenere le società europee in un mercato attualmente dominato dai giganti della Silicon Valley. 

Il processo, spiega l'azienda di Redmond, richiederà del tempo e verrà completato entro la fine del prossimo anno. I servizi cloud di Microsoft, viene d'altra parte evidenziato, erano già conformi alle linee guida dell'Ue anche prima dell'annuncio. "Abbiamo già iniziato le attività a livello tecnico affinché i nostri servizi cloud possano archiviare e processare nell'Ue tutti i dati personali dei clienti europei, se lo desiderano", ha sottolineato Brad Smith, Presidente Microsoft.

Il piano Eu Data Boundary for Microsoft Cloud è reso possibile grazie a un'ampia infrastruttura europea di data center. Microsoft ha aperto il suo primo centro dati in Europa nel 2009 e nel 2020 ne ha annunciati altri in 13 Paesi, tra cui l'Italia.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: