Ucraina: Picierno, Berlusconi indebolisce credibilità Italia

'Meloni e Tajani prendano subito distanze'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 30 OTT - "Berlusconi continua con dichiarazioni ed esternazioni umilianti e offensive verso l'Ucraina, il suo popolo e le atroci sofferenze che sta patendo.

Allo stesso tempo indebolisce il nostro Paese, minando puntualmente la credibilità e l'affidabilità dell'Italia.

L'invio di armi ha consentito all'Ucraina di resistere all'aggressione criminale della Russia e ciò ha indebolito il potere negoziale di Putin." Lo afferma, in una nota, la Vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno "Tra pochi giorni Meloni sarà a Bruxelles: lei e Tajani prendano subito le distanze dalle vergognose parole di Berlusconi. Ma un fatto resta e resterà: con questo Governo siamo costretti, ogni giorno, ad ascoltare prese di posizione che sembrano indirizzate a compromettere la nostra centralità nell'Unione Europea e a rendere più sbiadita la nostra appartenenza nel blocco atlantico", conclude. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: