M5S, 'lettera Pe per Recovery su energia sposa nostra linea

''Proposto da Conte a febbraio, bene condivisione altri gruppi'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 12 OTT - "Gli europarlamentari del Movimento 5 Stelle condividono e cofirmano la lettera, firmata da cinque deputati in rappresentanza dei gruppi politici al Parlamento europeo PPE, S&D, Renew, Verdi e The Left, in cui si chiede alla Commissione europea un nuovo Next Generation EU per combattere il caro bollette". Così in una nota la delegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo.

"Nella lettera si cita lo spirito di solidarietà che ha animato l'Unione europea durante la pandemia e si propongono prestiti e trasferimenti per finanziare questo nuovo strumento.

Questa è la proposta che Giuseppe Conte e il Movimento 5 Stelle hanno lanciato a febbraio, quando appariva già chiaro che solo con una forte risposta europea avremmo potuto aiutare imprese e famiglie dal caro energia", prosegue la nota di delegazione.

"Prendendo le mosse dall'architettura collaudata con il Next Generation EU va creato un nuovo programma di emissione di debito che supporti le imprese europee rilanci gli investimenti in primis nel rinnovabile per garantire autonomia energetica.

Siamo soddisfatti che anche rappresentanti di altri gruppi politici sposino la nostra linea che è europeista, solidale ed equa. Auspichiamo adesso che il Parlamento europeo discuta e faccia sua questa proposta e la avanzi ufficialmente al Consiglio europeo. Contro il caro bollette si passi dalle parole ai fatti", concludono gli eurodeputati pentastellati. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: