Picierno, 'Lollobrigida vuole nazionalismo, danni a Paese'

'Sua visione è ritorno a passato, sovranità va esercitata in Ue'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 28 SET - "In queste ore le parole di Francesco Lollobrigida, capogruppo uscente di Fdi alla Camera, rivelano la volontà di un ritorno al passato, sulla base di una visione in cui la dimensione nazionale prevale sul diritto comunitario. Afferma che ogni Paese può fare da sé, riproponendo una lettura superata della sovranità nazionale. L'Europa deve essere invece intesa come uno spazio politico, in cui garantire l'adeguata dimensione alle soluzioni dei problemi: più sono grandi, più grande deve essere il contesto nel quale si cercano i rimedi. In una parola l'unico luogo è possibile esercitare compiutamente la sovranità". Lo afferma, in una nota, la Vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno "Dobbiamo contrastare con forza il ritorno al nazionalismo professato da Lollobrigida, perché totalmente inadeguata alle sfide che attendono il nostro Paese. Mi riferisco a due esempi su tutti: la questione energetica e la transizione ecologica. Il ritorno al sovranismo di Fdi su questi temi danneggia prima di tutto il nostro Paese, a partire da imprese e famiglie. Per questo ci opporremo con forza a questa visione priva di ogni contatto con la realtà", conclude. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: