Governo: Fitto, molti esponenti europei distanti da realtà

'Italia ha bisogno governo legittimato che lavori anche in Ue'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 21 LUG - "Leggo in queste ore, non senza stupore, dichiarazioni da parte di vari esponenti europei, anche responsabili dei vari Gruppi politici, evidentemente distanti dalla realtà italiana, attuale e degli ultimi undici anni". Lo sottolinea il copresidente del gruppo Ecr-FdI al Parlamento europeo, Raffaele Fitto.

"Ritengo quindi utile riavvolgere il nastro su quanto accaduto in Italia nelle ultime ore, per comprendere che l'anomalia non è certo la caduta del governo in sé. Piuttosto la vera anomalia, unica in Europa, è che in Italia da anni non vi sia un governo legittimato dal voto popolare, ma solo esecutivi frutto di giochi di palazzo, sostenuti anche a livello europeo, ritenendo questa la soluzione migliore da propinare agli italiani. L'Italia, - prosegue Fitto - lo ricordo ai tanti che pensano di poter decidere per noi, non è un Paese a sovranità limitata; l'Italia ha bisogno di un governo serio, credibile, che abbia il necessario consenso popolare".

"Un Governo che abbia la forza e la legittimazione necessarie per affrontare le numerose sfide che abbiamo dinanzi a noi. Noi di centro destra riteniamo che in Italia, come accade in tutti gli altri Paesi europei, si possa avere un governo legittimato dai cittadini e che possa lavorare anche in Europa per portare avanti le proprie posizioni sulla base di un programma chiaro presentato all'elettorato, non certo deciso da altri.

Ritengo, inoltre, fuori luogo le dichiarazioni di esponenti della sinistra che cercano di addebitare solo ad alcuni la responsabilità di aver staccato la spina al governo, omettendo che proprio loro hanno governato insieme in tutti questi anni" in "una maggioranza litigiosa ed innaturale come sempre sostenuto da Fratelli d'Italia", conclude. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: