Gas: Toia (Pd), bene Ue, agire ora per inverno sicuro

'Positiva proposta Commissione Ue per ridurre consumi del 15%'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 20 LUG - "Per uscire dal ricatto energetico di Mosca e garantire ai cittadini e alle imprese europee un inverno sicuro bisogna agire il prima possibile e bisogna agire uniti. Per questo è positiva la proposta presentata oggi dalla Commissione europea per ridurre i consumi di gas del 15% da agosto a marzo 2023". Così in una nota Patrizia Toia, eurodeputata Pd e vicepresidente della commissione Industria, Ricerca ed Energia.

"Il risparmio e la riduzione della domanda è la via maestra verso la sicurezza energetica perché la fonte di energia più pulita, economica e socialmente giusta è quella che non consumiamo. E' necessario agire tempestivamente per arrivare all'inverno con un livello di stoccaggio di gas sufficiente a garantire il funzionamento delle nostre economie, in modo da togliere alla Russia di Putin la sua arma di ricatto più efficace. A questo scopo le nostre armi sono quelle che sono risultati determinanti durante la pandemia: unità e solidarietà", spiega Toia.

"E' bene che la Commissione preveda un meccanismo di allerta che centralizza le decisioni e che in caso di emergenza gli Stati membri siano solidali fra loro. Le proposte, tuttavia, sarebbero state più complete con un tetto al prezzo del gas, perché in un'economia di guerra in cui dobbiamo iniziare a razionare le risorse energetiche non possiamo permettere al Cremlino e alle aziende private di continuare a speculare sul prezzo del gas", conclude la nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: