Fitto (FdI), serve un governo forte e legittimato dal voto

Prossimi mesi non facili, serve esecutivo che abbia una visione

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 15 LUG - "Le previsione economiche estive, illustrate ieri dalla Commissione europea, presentano un scenario difficile per i prossimi mesi a causa della guerra, dell'inflazione e della crisi energetica, soprattutto per quei paesi come l'Italia che pagano maggiormente la dipendenza da Mosca, oltre che ormai da consolidate criticità strutturali. I prossimi mesi in Europa saranno decisivi su tanti temi, dalla riforma del Patto di stabilità, all'autonomia strategica dal punto di vista economico, alimentare e industriale solo per citarne alcuni". Così in una nota il copresidente del gruppo Ecr- FdI al Parlamento europeo, Raffaele Fitto.

"Per questo ha sicuramente ragione il Commissario Gentiloni nell'affermare, oggi sul quotidiano Il Messaggero, che all'Italia serve un governo forte e autorevole, a condizione che non sia l'ennesimo esecutivo frutto di giochi di palazzo che mette insieme tutto e il contrario di tutto. In questo scenario di crisi, come più volte ribadito da Giorgia Meloni, l'Italia ha bisogno di un governo forte e di una maggioranza legittimata dal voto dei cittadini", continua Fitto.

"I prossimi mesi non saranno facili, c'è bisogno di un esecutivo che abbia una visione a lungo termine e che sui tavoli europei faccia valere l'interesse dell'Italia, ma soprattutto che sia in grado di affrontare le prossime sfide per mettere in campo quelle prospettive di crescita e di sviluppo che al momento, soprattutto a causa del teatrino politico a cui stiamo assistendo, il nostro Paese vede fortemente ridimensionate", spiega la nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: