Ucraina: amb. svedese, sabotaggio Nord Stream nuovo pericolo

Björklund, se è facile colpire un gasdotto, tutti sono a rischio

Redazione ANSA TRIESTE
(ANSA) - TRIESTE, 13 OTT - "Il sabotaggio del gasdotto Nord Stream è un ulteriore elemento di pericolo" che si aggiunge a quello della vicinanza geografica della Svezia "alla Russia e all'ex-Unione Sovietica", lo ha detto l'ambasciatore svedese in Italia, Jan Björklund, nel corso della sua visita a Trieste.

"E' un tema per la sicurezza europea in senso lato, anche dal punto di vista della sicurezza energetica. Visto che l'Europa non compra più vaste quantità di gas dalla Russia, il flusso di gas sta diminuendo drasticamente, quindi forse non c'è stato un effetto pesante sull'approvvigionamento di gas - ha proseguito - E' chiaro che però se è facile sabotare questo gasdotto, tutti i gasdotti possono essere sabotati. E' importante che tutti noi pensiamo alla sicurezza di questi gasdotti subacquei".

L'aggressione russa "è un vero pericolo per l'Europa dal punto di vista della sicurezza e questo è il motivo per cui ora abbiamo presentato la domanda di accesso alla Nato", ha concluso. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: