Eurocamera, 'da Budapest misure insufficienti, Ue congeli fondi'

'Von der Leyen vuole essere responsabile corruzione Ungheria?'

Redazione ANSA

BRUXELLES, 17 NOV - "Se la Commissione Ue procederà con l'erogazione dei fondi all'Ungheria, Ursula von der Leyen sarà personalmente responsabile della trasformazione dell'Ungheria in una palude della corruzione". Lo ha detto l'eurodeputato di Renew Europe, Moritz Koerner - tra i negoziatori per l'Eurocamera sul tema del meccanismo di condizionalità sullo Stato di diritto - nel corso di una conferenza stampa sulla questione della condizionalità al bilancio in relazione ai fondi europei per Budapest su cui la commissione deve esprimere un parere prima di martedì prossimo.

"Non ci sono stati risultati sufficienti a dimostrare che la situazione nel Paese sia migliorata, sono necessari periodi di monitoraggio più lunghi per capire se alcune delle misure messe in campo solo recentemente da Budapest possano avere effetto", ha spiegato l'eurodeputato dei Verdi Daniel Freund, "è necessario che durante questo periodo la Commissione trattenga i fondi, quello che chiediamo è il congelamento di due terzi dei fondi, questo vuol dire che la prima tranche verrà erogata in ogni caso e che non ci saranno problemi di cash flow nei primi due anni ma è necessario mantenere una leva politica per proteggere i fondi dell'Unione", ha sottolineato Freund.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie