Metsola, il posto della Croazia è dentro Schengen, ora spetta al Consiglio

Via libera all'ingresso di Croazia nell'area di libera circolazione

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Eurocamera ha approvato l'abolizione dei controlli alle frontiere interne tra l'area di libera circolazione Schengen e la Croazia. In una relazione adottata con 534 favorevoli, 53 contrari e 25 astenuti, il Parlamento europeo ha dato quindi via libera all'adesione della Croazia all'area Schengen. Il 9 dicembre 2021, il Consiglio ha confermato che la Croazia ha soddisfatto tutte le condizioni necessarie per la piena applicazione delle norme di Schengen. Gli eurodeputati, nel testo, hanno invitato il Consiglio a proseguire il processo e ad adottare una decisione finale per eliminare i controlli alle frontiere. (ANSA). "Il posto della Croazia è dentro Schengen. I criteri sono stati soddisfatti. Il popolo croato lo merita. I cittadini europei se lo meritano. Il Parlamento europeo ha dato il via libera. Ora spetta al Consiglio dell'Ue finalizzare". Lo scrive in un tweet la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie