Von der Leyen non sarà al dibattito al Parlamento sul Pnrr della Polonia

Presenti Dombrovskis-Gentiloni. Renew cerca 70 firme per una mozione di censura

Redazione ANSA

STRASBURGO - La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen non parteciperà al dibattito previsto all'Eurocamera martedì pomeriggio sulla situazione dello Stato di diritto in Polonia e l'erogazione dei fondi del Recovery per Varsavia. A rappresentare l'esecutivo europeo ci sarà il vice presidente esecutivo Valdis Dombrovskis e il commissario Ue all'Economia Paolo Gentiloni. Von der Leyen sarà comunque presente a Strasburgo dove, nella giornata di domani si terrà il Collegio dei commissari.

La condotta della Commissione sulla questione della Polonia ha sollevato diverse preoccupazione tra gli eurodeputati. I liberari del gruppo Renew Europe hanno annunciato l'intenzione di raccogliere le firme per una mozione di sfiducia nei confronti di von der Leyen nel caso in cui la commissione sblocchi i fondi per Varsavia. Per presentare la cosiddetta mozione di censura, secondo l'articolo 127 del regolamento dell'Eurocamera, servono un decimo degli eurodeputati ovvero 70 firme, spiegano dagli uffici del Parlamento europeo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie