Eurocamera verso proposta taglio fondo sociale clima da 72 a 44 miliardi

Con modifiche a Ets2 meno risorse rispetto a ipotesi Commissione

Redazione ANSA
BRUXELLES - L'Europarlamento voterà la settimana prossima per ridurre il fondo sociale per clima da 72 a 44,5 miliardi di euro. Lo ha detto l'eurodeputata Sarah Matthieu (Verdi europei, Belgio), relatrice per la posizione dell'Eurocamera sullo strumento finanziario, che è parte del pacchetto clima Ue per tagliare le emissioni del 55% entro il 2030 (rispetto ai livelli del 1990). Il fondo è stato ideato per aiutare le famiglie a far fronte ai possibili aumenti dei prezzi di carburanti e riscaldamento coperti dal nuovo mercato della CO2 (noto come Ets 2).
Nell'idea originaria della Commissione europea, parte dei proventi dell'Ets 2 (il 25%) dovevano servire per distribuire agli Stati membri 72 miliardi in aiuti. L'Europarlamento voterà però per escludere dall'Ets 2 i carburanti per trasporti e riscaldamento privati, restringendo la copertura del sistema alle sole attività commerciali e aziendali. Di conseguenza, anche le risorse per il fondo sociale si ridurranno. Secondo le stime diffuse da Matthieu, l'Europarlamento proporrà aiuti per 44,5 miliardi di euro.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie