Musica sinfonico-corale e messa solenne per Anno Perosiano

Per celebrare i 150 anni della nascita di don Lorenzo Perosi

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 20 SET - Tre appuntamenti con la musica sinfonico-corale (ad Assisi, Todi e Roma), una messa solenne, due concerti, una conferenza-seminario, una tavola rotonda ed una presentazione della monografia di Don Lorenzo Perosi è quanto proporrà l'Anno Perosiano, kermesse che raccoglie una serie di appuntamenti artistici. Sono organizzati dall'associazione Fabrica Harmonica in collaborazione con la Provincia Serafica Ofm di Assisi, Diocesi di Orvieto-Todi, il Conservatorio di Avellino e il Santuario di Collevalenza (Todi) che hanno preso il via lo scorso 31 luglio per concludersi il prossimo 17 ottobre.
    Una manifestazione, con eventi tutti ad ingresso libero grazie al sostegno di Fondazione Perugia, che vuole celebrare - spiegano i promotori in una nota - i 150 anni della nascita di don Lorenzo Perosi, musicista e per molti anni direttore della Cappella musicale Pontificia Sistina, considerato uno dei compositori di musica sacra più importanti del '900.
    L'ingresso ai concerti anche se libero prevede la prenotazione obbligatoria: www.festivalfedericocesi.it, fabricaharmonica@gmail.com, 393 9145351, 389 6638112.
    Il cartellone dell'Anno Perosiano è stato presentato martedì 20 settembre presso la sala Fiume di palazzo Donini a Perugia. Per Annalisa Pellegrini, presidente e direttore artistico di Fabrica Harmonica, "Questa manifestazione vuole portare all'attenzione le opere di Lorenzo Perosi, importante musicista che Puccini stesso definiva 'il più grande compositore del '900'. Il programma prevede vari momenti a lui dedicati tra cui i tre concerti finali, di Assisi, Todi e Roma, che vedono impegnati un imponente numero di esecutori con 4 formazioni corali, di cui 3 umbre, ed un'orchestra. In quello romano, inoltre, si uniranno anche altre associazioni che contribuiranno alla diffusione dell'evento".
    Per Annalisa Pellegrini, presidente e direttore artistico di Fabrica Harmonica, "questa manifestazione vuole portare all'attenzione le opere di Lorenzo Perosi, importante musicista che Puccini stesso definiva 'il più grande compositore del '900'". "Il programma - aggiunge - prevede vari momenti a lui dedicati tra cui i tre concerti finali, di Assisi, Todi e Roma, che vedono impegnati un imponente numero di esecutori con quattro formazioni corali, tre umbre, ed un'orchestra. In quello romano, inoltre, si uniranno anche altre associazioni che contribuiranno alla diffusione dell'evento". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie