A Firenze 'Andature', arte e scienza vanno insieme

Al Museo Marino Marini fino al 24 ottobre

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 24 SET - In occasione della Florence Art Week il Museo Marino Marini di Firenze propone la mostra 'Andature II' con opere di Elisabetta di Maggio e Sophie Ko.
    'Andature', si legge in una nota, è un progetto interdisciplinare che nasce nel 2020, a cura di Marcella Cangioli e Antonella Nicola, in collaborazione con l'associazione culturale 'Città Nascosta' e il Museo Marini, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cr Firenze. La mostra sarà visitabile fino al 24 ottobre, dal sabato al lunedì, dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso alle 18.30).
    "In continuità con l'edizione precedente - hanno dichiarato le curatrici Marcella Cangioli e Antonella Nicola - 'Andature' prosegue la riflessione sul nostro essere e stare nel mondo, esseri complessi in continua trasformazione, in una realtà multidimensionale che non può non tenere conto del legame inscindibile che unisce l'uomo alla natura, ma anche alle leggi e ai processi evolutivi dell'Universo. Scienza, cosmologia, macro e microcosmo, ecologia, natura e ritmi biologici, dinamiche di confronto e di relazione: sono questi i temi che scandiscono il cammino dell'uomo lungo la strada della sua evoluzione e che caratterizzano questo progetto definito proprio dal passo, dall'andatura dell'artista, singolarmente o congiuntamente". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie