In bici dalle Marche alla Calabria con il bandoneón di Piazzolla

Da Castelfidardo la carovana artisti-ciclisti per Pif Around 22

Redazione ANSA CASTELFIDARDO

(ANSA) - CASTELFIDARDO, 23 AGO - Musica, avventura, bicicletta e turismo ecosostenibile sono gli ingredienti della carovana che, dal 26 agosto al 6 settembre, percorrerà oltre 700 km tra Marche e Calabria, portando lungo il percorso concerti itineranti di world music, jazz, classica, tango, folk. Tutti sotto il segno della fisarmonica, con partenza da Castelfidardo (Ancona), patria italiana dello strumento, passando per Trani (BT), città d'origine della famiglia di Astor Piazzolla, inventore del tango nuevo, e arrivo a Cetraro (CS). Viaggerà anche il bandoneón appartenuto a Piazzolla, oggi conservato presso il Museo della fisarmonica della città marchigiana.
    Sta per prendere il via il Pif Around 2022, progetto promosso dal Comune di Castelfidardo, Regione Marche e Riviera del Conero, e nato dalla collaborazione tra Premio Internazionale della Fisarmonica (Pif Around) e format "Pentagramma a Pedali".
    Un gruppo di artisti, sportivi e operatori culturali, si muoverà in bicicletta dalla città della fisarmonica, sotto la guida dell'assessore fidardese Ruben Cittadini, e dell'ideatore del format, Giacomo Medici, baritono marchigiano noto in Argentina come "l'italiano che canta il tango". Il viaggio diventerà anche un video documentario per raccontare un progetto la cui precedente edizione ha condotto i partecipanti dalla terra di Paolo Soprani fino in Germania.
    Si parte il 26 e 27 agosto con due tappe marchigiane, a Numana presso l'Ex Fabbrica di fisarmoniche Frontalini, e Recanati con direzione fabbrica di fisarmoniche Castagnari. Il 30 agosto i musicisti-ciclisti si spostano a Trani (BT), per un omaggio a Piazzolla in occasione delle celebrazioni per i 30 anni dalla morte. Chiude la giornata il concerto per bandoneón di Massimiliano Pitocco, a Castellaneta Grotte. Si chiude a Cetraro, dove il 3 settembre si lascia la bici e si prende la barca fino a Baia delle Sirene per un concerto lirico con la Filarmonica della Calabria e Giacomo Medici, e fino al 6 settembre per la masterclass con il direttore artistico del PIF Antonio Spaccarotella.
    Il progetto è sostenuto, tra l'altro, dalla Fondazione Michele Scarponi e dalla FIAB Vallesina (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), per sensibilizzare sui temi della sicurezza stradale. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie