A Paestum il Turismo Archeologico del Mediterraneo

La XXIV 'Borsa' (27-30 ottobre) presentata al MANN

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 24 OTT - Centocinquanta espositori, 12 Regioni, 20 Paesi Esteri rappresentati: si aprirà al NEXT (Nuova Esposizione ex Tabacchificio) di Paestum il 27 ottobre la XXIV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico con eventi anche presso l'area del parco, il Museo Nazionale, la Basilica (fino a domenica 30 ottobre). Nel corso della manifestazione, presentata al MANN- Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Ministero della Cultura illustrerà la candidatura della Via Appia Antica (nel percorso integrale da Roma a Brindisi e comprensivo della variante traianea) per l'iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Cento le conferenze (di cui 50 tra incontri e laboratori a cura del MiC) che si svolgeranno in 5 sale in contemporanea con 500 relatori. In apertura, incontro con i Direttori dei Parchi e Musei Statali Autonomi con focus sul PNRR.
    La BMTA con Archeo assegna da otto anni un premio intitolato a Khaled al-Asaad, archeologo di Palmira che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale, riconoscimento che sarà consegnato da Fayrouz Asaad, figlia archeologa di Khaled, Stefano Ravagnan (Inviato Speciale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per la crisi in Siria) e Mohamad Saleh, ultimo Direttore del Turismo di Palmira.
    Il Premio è stato conferito a Zahi Hawass, già Ministro delle Antichità, per la scoperta della "città d'oro" fondata da Amenhotep III, riaffiorata dal deserto nei pressi di Luxor in Egitto.
    Il 29 ottobre nel fitto cartellone di eventi anche la 2ª Conferenza Mediterranea sul Turismo Archeologico Subacqueo e il Premio Internazionale di Archeologia Subacquea "Sebastiano Tusa". In programma incontri con Syusy Blady, Zahi Hawass (già Ministro egiziano delle Antichità e Direttore degli scavi a Giza, Saqqara e Valle dei Re), Barbara Jatta (Direttore Musei Vaticani); Fatma Naït Yghil (Direttore Museo del Bardo di Tunisi); Alfonsina Russo (Direttore Generale Parco Archeologico del Colosseo). Ricevono il Premio Mario Napoli per il 2022: Associazione della Stampa Estera in Italia, Musei Vaticani, Museo Archeologico di Reggio Calabria, Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, Touring Club Italiano.
    Tema di ArcheoVirtual, tecnologie digitali al servizio del patrimonio, sarà "Verso il Metaverso". La BMTA è promossa da Regione Campania, Città di Capaccio Paestum e Parco Archeologico di Paestum e Velia ed è ideata e organizzata dalla Leader, Fondatore e Direttore Ugo Picarelli. Alla presentazione a Napoli hanno partecipato anche l'Assessore al Turismo della Regione Felice Casucci e la Dg per le Politiche culturali e il Turismo Rosanna Romano; Teresa Cinquantaquattro (Dir. Segretariato regionale MiC) il direttore del Parco Archeologico di Paestum- Velia Tiziana D'Angelo; il Sindaco Franco Alfieri, la Soprintendente Raffaella Bonaudo. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie