Nel Parco del Pollino un festival tra arte, musica e natura

Il 29 e 30 luglio, a San Severino Lucano, la 26/a edizione

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 14 LUG - Torna il 29 e 30 luglio il Pollino Music Festival, la rassegna nel cuore del Parco nazionale, al confine tra Basilicata e Calabria, giunta alla sua 26esima edizione. Dal tramonto, nel Giardino di Mulino Iannarelli a San Severino Lucano (Potenza), elettronica, dub, suoni della natura e della tradizione, performance inedite, live set, escursioni e cena di comunità. Dub Fx & Paolo Baldini DubFiles, Alioscia aka BBDai (Casino Royale), Max Casacci, go-Dratta, Robert Bisha, sono gli artisti che suoneranno al festival "che anche quest'anno ospita il format Open Sound con le due performance inedite 0SA 2.2 e il dj set 'Road to OSA'".
    Una "sede suggestiva, a capienza limitata, che - è sottolineato nel comunicato - offre la possibilità di partecipare ad una cena di comunità e di vivere un'esperienza intima a stretto contatto con gli artisti e con la natura, con la possibilità di praticare attività parallele e visitare luoghi meravigliosi non lontano dalla venue".
    Il Pollino Music Festival e Open Sound "sono ideati, curati e organizzati dall'associazione culturale Multietnica di Potenza con la collaborazione del Comune di San Severino Lucano. La direzione artistica è di Nico Ferri, fondatore e coordinatore di entrambe le iniziative". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie